La 45° edizione della Vogalonga si terrà domenica 9 giugno a Venezia. La Vogalonga è una delle più conosciute e attese manifestazioni remiere veneziane. Un evento all’insegna della tradizione e del rispetto verso Venezia.
La Vogalonga è una manifestazione sportiva amatoriale non competitiva. Unico requisito per iscriversi è il remo! Possono partecipare tutti i tipi di imbarcazione a remi, senza limiti di peso, misura e numero di vogatori.

“Una rivincita del remo sul motore” Così scriveva sul Gazzettino Delfo Utimpergher, uno dei soci fondatori della Vogalonga. La Vogalonga è nata da un’idea di un gruppo di amici il giorno di San Martino del 1974. “Un gruppo di sparuti veneziani” così li descriveva Sandro Meccoli sulle pagine del Corriere della Sera “che, stanchi di ciacolar e di sentir ciacolar sulle sorti della città e della Laguna di Venezia, hanno richiamato i cittadini alle armi, ovvero all’arma di sempre, il remo”.

L’avventura della Vogalonga iniziò con la volontà di riunire tutti gli appassionati della voga alla veneta per prendere coscienza sulla necessità di dare un futuro a Venezia, minacciata sempre di più dal moto ondoso provocato dal crescente traffico di imbarcazioni a motore.
Un evento per riscoprire il remo come strumento di conoscenza e tutela della storia di Venezia.

Oggi come ieri, la passione per la voga e l’amore per la Laguna di Venezia sono gli ideali che animano l’organizzazione della regata. La prima edizione si svolse l’8 maggio 1975 e fu un grande successo. All’appuntamento davanti al Bacino San Marco si presentarono 500 imbarcazioni e 1500 vogatori. Ogni anno la Vogalonga, conosciuta anche come la Festa del Remo, si ripete lungo un percorso di 30 km che attraversa i luoghi più affascinanti di Venezia e della sua Laguna.

Come tradizione vuole, l’appuntamento per la partenza della Vogalonga è in Bacino San Marco. Una volta aggirata l’isola di Sant’Elena, si costeggiano le isole delle Vignole, di Sant’Erasmo e di San Francesco del Deserto. A metà giro si raggiunge Burano e le isole di Mazzorbo, Madonna del Monte e San Giacomo in Paludo per poi arrivare a Murano attraverso il Canal Grande.
Giunti a Venezia, il corteo della Vogalonga sfila lungo il Canale di Cannaregio per raggiungere il Canal Grande. L’arrivo è previsto alla Punta della Dogana di fronte a San Marco.

Non ci sono vincitori alla Vogalonga, ma solo partecipanti! A confermare lo spirito non competitivo la consegna di una medaglia a tutti quelli che arriveranno al traguardo. Un’iniziativa fantastica per salvaguardare l’ambiente lagunare, le tradizioni e scoprire una Venezia autentica.

Scopri di più

Le nostre proposte di soggiorno

Se questo articolo ti ha interessato scopri alcune delle nostre proposte di viaggio. Tutte sono personalizzabili e si possono adeguare alle vostre esigenze.

2019-02-07T11:13:30+02:00

Venezia Gourmet

Scopri la tradizione enogastronomica di Venezia con corsi di cucina, degustazione dei famosi 'cicheti' e tour tra le vigne